Comune di Villasor

Ambito territoriale  |  Atti amministrativi  |  Moduli di istanza  |  Schemi di contratto  |  Contatti

Lotti P.E.E.P.
Riscatto e cancellazione dei vincoli
Il Comune di Villasor è dotato di un Piano per l'Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.), comunemente identificato con la denominazione "Scraponi", in cui parte delle assegnazioni sono state effettuate con il regime in diritto di superficie per 99 anni rinnovabile, rinnovo possibile solo a condizioni ben determinate ed espressamente indicate negli atti e, in particolare, oneroso. In tale fattispecie rientrano anche le assegnazioni fatte all'ex I.A.C.P. di Cagliari (Istituto Autonomo per le Case Popolari) ora denominato A.R.E.A. (Agenzia Regionale per l'Edilizia Abitativa).
Parte delle assegnazioni, invece, sono state effettuate già in diritto di proprietà, ma con un regime vincolistico alquanto oneroso: assegnazioni in diritto di proprietà vincolata.

L'Amministrazione comunale di Villasor ha dato il via definitivo allo studio delle problematiche connesse con il Piano di Edilizia Economica e Popolare al fine di approvare gli indirizzi e i criteri per la cessione della nuda proprietà delle aree assegnate in diritto di superficie (riscatto delle aree) e per la cancellazione del regime vincolistico di tutti i lotti, anche per quelli già assegnati in proprietà vincolata.

Lo studio avviato è stato in parte già completato con il recepimento da parte del Consiglio Comunale, con la deliberazione n. 2 del 18 marzo 2016, delle nuove norme in materia di Edilizia Economico Popolare con le quali potrà essere data la possibilità agli assegnatari dei lotti in diritto di superficie di trasformare tale regime e diventare di fatto proprietari delle aree e dell'opera realizzata per sempre, col pagamento di un importo, calcolato in base a diversi parametri oggettivi, in funzione anche della caratteristica dei lotti e della tipologia edilizia assentibile.

Tale possibilità è fornita anche ai locatari degli alloggi di A.R.E.A. che intendano acquisire la proprietà superficiaria dell'alloggio detenuto in locazione e vogliano acquisire anche la nuda proprietà dell'area di sedime dal Comune, attualmente proprietario del lotto, diventando così, anch'essi, pieni proprietari sia dell'alloggio che del terreno e liberi da vincoli.

Con la trasformazione del regime di assegnazione viene data la possibilità di procedere con la cancellazione immediata del regime vincolistico, anche per le assegnazioni già in proprietà. Potrebbero essere eliminati i vincoli, particolarmente onerosi, che attualmente gravano anche sulle assegnazioni in proprietà evitando di incorrere in sanzioni in caso di violazione degli attuali patti contrattuali.

L'acquisizione della proprietà delle aree dal Comune senza più vincoli renderà il lotto e il fabbricato ivi realizzato cedibile a chiunque al libero mercato senza necessità di alcuna autorizzazione da parte del Comune, senza la verifica dei requisiti degli acquirenti o la verifica della congruità del prezzo calmierato, con un incremento sostanziale del valore patrimoniale del bene e la possibilità di locare o trasferire il bene (alienazione, donazione, successione, etc.) senza alcun regime vincolistico.

* * *
Ambito territoriale
* * *
Atti amministrativi

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 18/03/2016

"Fissazione nuovi indirizzi e criteri per la trasformazione del regime giuridico di assegnazione dei lotti nel Piano di Edilizia Economica e Popolare "Scraponi" Cancellazione del regime vincolistico - Attuazione delle disposizioni di cui ai commi 45÷50 dell'art. 31 della L. 448/98 e successive modificazioni)"

Con questa deliberazione vengono recepite le ultime disposizioni legislative per la trasformazione del regime giuridico nel Piano di Edilizia Economica e Popolare e approvati i relativi criteri. Con lo stesso atto è stato di fatto definito il passaggio al Patrimonio disponibile del Comune di tutte le aree già assegnate in diritto di superficie e per le quali si intende cedere il diritto di proprietà.
Con lo stesso atto, inoltre, sono stati approvati i criteri per il calcolo dei corrispettivi per la cancellazione del regime vincolistico per le assegnazioni in proprietà.

Allegato (A) alla deliberazione C.C. n. 2 del 18/03/2016

"Scheda criteri per la trasformazione del regime giuridico di assegnazione nel P.E.E.P. "SCRAPONI" - Parametri per la determinazione dei corrispettivi e modalità di pagamento - Criteri e sanzioni per la redazione delle convenzioni integrative o di nuova assegnazione in proprietà"

Determinazione dell'Area Tecnica n. 57 del 12/04/2016

"Approvazione dei corrispettivi per la trasformazione del regime giuridico di assegnazione e la cancellazione del regime vincolistico ai sensi dei commi 45÷50 dell'art. 31 della L. 448/98 e ss.mm. - Assegnazioni in diritto di superficie, P.E.E.P. "SCRAPONI", comparti "A", "B", "C", "E", "F", "G", "H", "L""

Con questo atto sono stati approvati i corrispettivi, validi fino al 30/06/2016, per la trasformazione in proprietà del regime di assegnazione dei lotti già concessi in diritto di superficie. Tali valori potranno essere oggetto di aggiornamento prima di tale data, in funzione di nuovi elementi e parametri in sostituzione di quelli utilizzati, qualora vi siano discordanze con i dati reali o variazioni intervenute successivamente all'adozione della citata determinazione, o a seguito di correzione di errori materiali. Dopo la data del 30 giugno 2016 tutti i valori saranno comunque suscettibili di aggiornamento.
Con lo stesso atto è stato approvato lo schema di contratto n. 1 per la trasformazione del regime giuridico di assegnazione dal diritto di superficie al diritto di proprietà e di cancellazione del regime vincolistico esistente sulle abitazioni interessate.

Schema di contratto integrativo allegato alla det. AT n. 57/2016

Schema di contratto integrativo di trasformazione dal diritto di superficie alla piena e libera proprietà con la cancellazione del regime vincolistico. Lo schema numero 1 deve essere adottato per gli assegnatari in diritto di superficie che intendano acquisire (riscattare) il diritto di proprietà dell'area relativa alla propria unità abitativa, senza più il regime vincolistico proprio dell'edilizia economica e popolare.

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 14 del 16/07/2016

"Aggiornamento criteri per la trasformazione del regime giuridico di assegnazione dei lotti nel Piano di Edilizia Economica e Popolare "Scraponi", approvati con deliberazione C.C. n. 2 del 18.03.2016"

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 24 del 25/11/2016

"Approvazione contenuti contrattuali per stipulazione atto di assegnazione aree ex art. 35 della L. 865/71 e ss.mm.ii. in diritto di superficie nel P.E.E.P. "Scraponi" all'Azienda Regionale per l'Edilizia Abitativa (A.R.E.A.) - Intervento L.513/77, Art. 25 2°pr. - N. 18 alloggi Via Alto Adige e Corso XXV aprile, Comparti M4 e Z"

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 25 del 25/11/2016

"Approvazione contenuti contrattuali per stipulazione atto di assegnazione aree ex art. 35 della L. 865/71 e ss.mm.ii. in diritto di superficie nel P.E.E.P. "Scraponi" all'Azienda Regionale per l'Edilizia Abitativa (A.R.E.A.) - Intervento L. 467/78 b. 86-87 - N. 18 alloggi Corso 25 Aprile - comparto M1"

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 26 del 25/11/2016

"Approvazione contenuti contrattuali per stipulazione atto definitivo di assegnazione aree ex art. 35 della L. 865/71 e ss.mm.ii. in diritto di superficie nel P.E.E.P. "Scraponi" all'Azienda Regionale per l'Edilizia Abitativa (A.R.E.A.) - Intervento L. 513/77 - N. 44 alloggi Via La Guardia, comparto M3"

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 25/11/2016

"Approvazione contenuti contrattuali per stipulazione atto di assegnazione aree ex art. 35 della L. 865/71 e s.m.i. in diritto di superficie nel P.E.E.P. "Scraponi" all'Azienda Regionale per l'Edilizia Abitativa (A.R.E.A.) - Intervento L. 457/78 progetto biennale aggiuntivo 1982/1983 - N. 10 alloggi Via Basilicata - comparto M2"

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 28 del 25/11/2016

"Approvazione criteri specifici integrativi per la ripartizione dei corrispettivi di cambio regime giuridico ex art. 31, commi 4550, L. 448/98 e s.m.i., tra gli alloggi compresi nei singoli interventi A.R.E.A. (ex I.A.C.P. di Cagliari) in attuazione delle disposizioni di cui alle deliberazioni di C.C. n. 2 del 18.03.2016 e n. 14 del 16.07.2016"
* * *
Modulistica istanza

Modulo n. 1: ex superficie (di trasformazione dal diritto di superficie alla piena e libera proprietà con la cancellazione del regime vincolistico)

Formato PDF

Formato DOC (Word)

Il modulo numero n. 1 deve essere compilato dagli assegnatari in diritto di superficie che intendano acquisire (riscattare) il diritto di proprietà dell'area relativa alla propria unità abitativa, senza più il regime vincolistico proprio dell'edilizia economica e popolare.

Assegnazioni in diritto di superficie:

  • Ex Cooperativa Edilizia Villasor (comparti A, B, C ed E);
  • Ex Cooperativa Rinascita Giovanile (comparti F, G, H e L);
  • Ex Impresa CA.SA. di Pietro Casula (comparto M2 parte);
  • Ex I.A.C.P. di Cagliari, ora A.R.E.A. (comparti M2 parte, M3, M4, V1, V2 e Z).

Modulo n. 2: ex proprietà vincolata (di cancellazione del regime vincolistico attualmente in contratto e effettiva trasformazione in piena e libera proprietà)

Formato PDF

Formato DOC (Word)

Il modulo numero 2 deve essere compilato dagli assegnatari già in diritto di proprietà, con contratto stipulato prima dell'entrata in vigore della L. 17/02/1992, n. 179 (Entrata in vigore della legge: 15/3/1992) o stipulato anche successivamente ma, comunque, con lo stesso regime vincolistico differente e molto più stringente di quello attualmente vigente, che intendano adeguarsi al nuovo regime in proprietà o anche procedere con la cancellazione integrale dei vincoli dell'Edilizia Economica e Popolare contenuti nei contratti da loro stipulati.

Assegnazioni in diritto di proprietà:

  • Tutti gli altri interventi non elencati sopra, nei comparti: D, M, N, O, P, Q, R, T e U.

I diritti di segreteria per le pratiche di cambio di regime giuridico delle aree PEEP sono pari a euro 50,00 (deliberazione GC n. 117 del 03.10.2017), da versarsi, indicando la relativa causale, secondo una delle seguenti modalità:
  • mediante versamento sul conto corrente postale n. 16428096 intestato a "Comune di Villasor – Tesoreria Comunale".
  • mediante bonifico bancario, beneficiario "Comune di Villasor" – c.c. presso Banco di Sardegna S.p.A. IBAN: IT 43 H 01015 44070 000070227272.
* * *
Schemi di contratto

Schema di contratto 1; ex superficie (di trasformazione dal diritto di superficie alla piena e libera proprietà con la cancellazione del regime vincolistico)

Lo schema numero 1 deve essere adottato per gli assegnatari in diritto di superficie che intendano acquisire (riscattare) il diritto di proprietà dell'area relativa alla propria unità abitativa, senza più il regime vincolistico proprio dell'edilizia economica e popolare.
Successivamente alla stipulazione dell'atto di acquisto della proprietà del lotto, l'unità abitativa diventa per sempre di piena proprietà dell'assegnatario, libera di essere immediatamente venduta o locata a chiunque, senza vincoli di prezzo e senza il pericolo di incorrere in sanzioni per la violazioni delle clausole contrattuali e di legge che regolano le vostre assegnazioni in diritto di superficie.

Assegnazioni in diritto di superficie:

  • Ex Cooperativa Edilizia Villasor (comparti A, B, C ed E);
  • Ex Cooperativa Rinascita Giovanile (comparti F, G, H e L);
  • Ex Impresa CA.SA. di Pietro Casula (comparto M2 parte);
  • Ex I.A.C.P. di Cagliari, ora A.R.E.A. (comparti M2 parte, M3, M4, V1, V2 e Z).

Schema di contratto 2: ex proprietà vincolata (di cancellazione del regime vincolistico attualmente in contratto e effettiva trasformazione in piena e libera proprietà)

Lo schema numero 2 deve essere adottato per gli assegnatari già in diritto di proprietà, con contratto stipulato prima dell'entrata in vigore della L. 17/02/1992, n. 179 (Entrata in vigore della legge: 15/3/1992) o stipulato anche successivamente ma, comunque, con lo stesso regime vincolistico differente e molto più stringente di quello attualmente vigente, che intendano adeguarsi al nuovo regime in proprietà o anche procedere con la cancellazione integrale dei vincoli dell'Edilizia Economica e Popolare contenuti nei contratti da loro stipulati.
Anche in questo caso, successivamente alla stipulazione dell'atto di cancellazione del regime vincolistico, la vendita o la locazione dell'unità abitativa diventa per sempre libera da vincoli a prescindere dalla data dell'agibilità. Pertanto, l'unità abitativa è libera di essere immediatamente venduta o locata a chiunque, senza vincoli di prezzo, senza ulteriori versamenti al Comune e senza il pericolo di incorrere in sanzioni per la violazioni delle clausole contrattuali che regolano le vostre assegnazioni in proprietà.

Assegnazioni in diritto di proprietà:

  • Tutti gli altri interventi non elencati sopra, nei comparti: D, M, N, O, P, Q, R, T e U.
* * *
Contatti
Responsabile del Procedimento: Geom. Paolo Cappai,
Responsabile dell'Area Tecnica del Comune di Villasor:

tel. tel. 070.9648023 (centralino)

fax fax 070.9647331

email email ut@comune.villasor.ca.it

PEC PEC  ut@pec.comune.villasor.ca.it

Indirizzo di posta elettronica dedicato:

emailemail cambioregime@comune.villasor.ca.it

Trattasi di un indirizzo di posta elettronica ordinaria strettamente dedicato ai procedimenti di cambio regime giuridico nel Piano di Edilizia Economica e Popolare. Tramite questo indirizzo è possibile porre quesiti, richiedere informazioni di carattere generale, richiedere appuntamenti e, comunque, per qualsiasi esigenza informativa riguardante l'argomento. Si precisa che le istanze presentate e le relative risposte hanno carattere informale e non sostituiscono la posta certificata e il protocollo comunale.

Professionista incaricato per il "Supporto tecnico urbanistico e amministrativo sulla verifica dello stato di attuazione del Piano di Zona "Scraponi", sulla trasformazione del regime giuridico di assegnazione, la cancellazione del regime vincolistico, l'aggiornamento dei piani finanziari la predisposizione del relativo regolamento e il supporto nei processi di comunicazione con i cittadini": Dott. Ing. Massimiliano Schirru

email email cambioregime@comune.villasor.ca.it

Attività di sportello presso il Comune: ordinariamente il martedì pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 18:30 secondo il calendario che sarà pubblicato in questa sezione.

Calendario sportello:

  • (...)
  • Dicembre 2016: tutti i martedì pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 18:30.

Torna su